D come Donna C come CEO

Dizionario di leadership al femminile

Sabina Belli

Caratteristiche

AREA: Business

ARGOMENTO: Storie d’impresa

PAGINE: 208

PREZZO: EURO 19,00

FORMATO: 14 x 21,5 

ISBN: 9788885493391

Condividilo

Meno del cinque per cento degli amministratori delegati al mondo è donna. Sabina Belli fa parte di questi. Da Bulgari a Christian Dior Parfums a Moët Hennessy, l’attuale CEO di Pomellato fa un bilancio dei suoi trentacinque anni nel settore dei brand di lusso, attraverso un vero e proprio dizionario di parole-chiave che riassumono le tappe fondamentali della sua carriera e non solo, perché talvolta gestire un team di lavoro non è molto diverso da gestire una famiglia. L’analisi di una Baby Boomer nell’era dei Millennial rileva i cambiamenti nel mondo del lavoro attraverso la lente dell’esperienza personale, all’insegna dell’equilibrio tra interesse “antropologico” ed empatia verso l’altro. Un dizionario per tutti e per tutte, dove la riflessione sugli ostacoli e le caratteristiche della leadership al femminile passano per aneddoti ricchi di humor, citazioni cinematografiche e archetipi presi a prestito dalla mitologia greca.

“Una raccolta, dalla A alla Z,
di parole-chiave e concetti
che sono stati determinanti
durante la mia carriera. 

Un modo per raccontare ciò
che ho vissuto io e che sarei felice potesse essere d’ispirazione
per altre donne come me”.

SABINA BELLI

“Una raccolta, dalla A alla Z,
di parole-chiave e concetti
che sono stati determinanti
durante la mia carriera. 

Un modo per raccontare ciò
che ho vissuto io e che sarei felice potesse essere d’ispirazione
per altre donne come me”.

SABINA BELLI

Sabina Belli è nata a Milano ma ha vissuto fin dall’adolescenza a Parigi, dove ha studiato e ha fondato una famiglia con tre figlie, oggi giovani professioniste a loro volta. Ha incominciato la sua carriera in pubblicità, presso Ogilvy e Young&Rubicam, per poi dirigersi nel campo del marketing, prima nel Gruppo l’Oreal Luxe, da Helena Rubinstein e Giorgio Armani Parfums, poi in LVMH dove è rimasta per ventun anni ricoprendo posizioni di top management in Parfums Dior e Moët Hennessy ed è stata managing director del marchio Bulgari. Nel 2015 è entrata nel Gruppo Kering come CEO di Gruppo Pomellato a Milano, dove ha ritrovato le sue origini. Sabina Belli ha sviluppato brand e prodotti come Acqua di Giò di Giorgio Armani, J’Adore di Christian Dior, Veuve Clicquot, Bulgari ed è oggi considerata come un’esperta internazionale del mercato del lusso e del management di team altamente creativi e innovatori.

Condividilo

Cosa dicono dell'autore

Cosa scoprirai leggendo l'anteprima?

D come Donna C come CEO – Dizionario di leadership al femminile

Grazie a questo primo assaggio potrai scoprire le riflessioni di Sabina Belli sull’archetipo “maschile” e su quello “femminile” della figura del CEO e i modelli di donna “brave”, o donna amazzone, a cui si è ispirata, da Giovanna D’Arco ad Atena, da Marie Curie a Indira Gandhi e a Golda Meier.