William H. McRaven

La leadership è difficile, non complicata

Spesso ciò che è semplice non è facile da mettere in pratica

Nel 2009 al ritorno da una missione in Afghanistan, stavo leggendo una rivista di politica straniera. Sul giornale c’erano due articoli firmati da un paio di studiosi della East Coast. I professori spiegavano che le forze armate americane semplicemente non capivano quale fosse il modo migliore di vincere la guerra in Afghanistan. Scrivevano, in tono alquanto condiscendente, che bastava che l’esercito costruisse strade per collegare i villaggi ai distretti. Poi altre strade avrebbero potuto collegare i distretti alle province, e infine le province alla capitale. Costruire tutte quelle strade avrebbero permesso agli afghani di prosperare e diventare sufficientemente forti da sconfiggere i talebani. Tutto quello che l’esercito doveva fare era costruire strade. Ehi, non scherziamo! Perché non ci avevamo pensato? A dire la verità, ci avevamo pensato eccome! Solo che quando la gente ti spara addosso e cerca di farti saltare in aria, costruire strade non è facile. E questa, caro lettore, è anche la natura della leadership. Tutto è molto semplice, nella leadership, solo che le cose semplicissime non sono facili.

Tutti gli estratti

Il tuo carrello
  • Non hai prodotti nel carrello.
Spedizione gratuita in tutta Italia

Condividi

Leadership
Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni