Marie Forleo

L'arancia Tropicana

Mia mamma è una di quelle persone sempre indaffarate. Quando ero piccola, sapevo che l’avrei trovata da qualche parte, in casa o in giardino, impegnata in qualche attività mentre ascoltava, in sottofondo, il suono metallico che proveniva dall’arancia Tropicana.
ROI-Edizioni-Marie-Forleo
Pagine: 304
ISBN: 9788885493926 Categoria
Data di pubblicazione: 20/05/2020

Il libro

L'autore

Mia madre ha la tenacia di un bulldog, assomiglia a June Cleaver e impreca come un camionista. È figlia di due genitori alcolisti che vivevano nelle case popolari di Newark, nel New Jersey. Ha imparato, per necessità, ad amministrare il poco denaro che aveva a disposizione ed è una delle persone più intraprendenti e industriose che abbia mai incontrato. Una volta mi ha confessato che di rado si sentiva apprezzata, amata o bella, ma teneva fede alla promessa fatta a se stessa che, non appena sarebbe stata grande abbastanza, si sarebbe costruita una vita migliore. Ricordo che, quando ero piccola, la domenica sfogliavamo insieme il giornale in cerca dei coupon e dei buoni omaggio. Mi ha insegnato tutti i modi possibili e immaginabili di risparmiare. Mi ha spiegato anche come prestare attenzione ai premi regalo dalle aziende a chi raccoglie e spedisce le “prove d’acquisto”. Uno dei premi più preziosi conquistati da mia madre era una piccola radio a transistor ricevuta in omaggio dalla ditta che produce i succhi d’arancia Tropicana. Le dimensioni, il colore e la forma della radio erano proprio quelle di un’arancia, con una cannuccia a strisce rosse e bianche, su un lato, che faceva da antenna. Come amava quella radio portatile.

Mia mamma è una di quelle persone sempre indaffarate. Quando ero piccola, sapevo che l’avrei trovata da qualche parte, in casa o in giardino, impegnata in qualche attività mentre ascoltava, in sottofondo, il suono metallico che proveniva dall’arancia Tropicana. Un giorno, tornando da scuola, ho sentito in lontananza la radio accesa. Quando mi sono avvicinata alla casa, mi sono accorta che il suono proveniva dall’alto. Ho alzato lo sguardo e ho visto mia madre appollaiata sul tetto della nostra abitazione a due piani. “Mammaaa! Va tutto bene? Che cosa fai lì sopra?!” “Tutto bene, Ree” mi ha gridato in risposta. “C’era un’infiltrazione dal tetto ma, quando ho chiamato il muratore, mi ha detto che ripararlo mi sarebbe costato almeno cinquecento dollari, se non di più. Roba da pazzi! Mi sono ricordata che nel garage c’era un po’ di asfalto avanzato e ho pensato che ci sarebbero voluti solo un paio di minuti per sistemare il tetto.” Un’altra volta, tornando da scuola, ho sentito la radio gracchiare sul retro della casa. Mamma era nel bagno, attorniata da piastrelle e tubature scoperte. Minuscole particelle di polvere riempivano l’aria. “Mamma, che cosa succede?!” “Oh, sto rifacendo il bagno” mi ha risposto. “Ho visto qualche crepa e non volevo che si riempisse tutto di muffa.” Dovete sapere che mia madre ha frequentato solo le scuole superiori e questi episodi accadevano negli anni Ottanta, prima di Internet, YouTube e Google. Non sapevo mai dove l’avrei trovata o che cosa stesse facendo, ma tutto ciò che dovevo fare era seguire il gracchiare della radio.

LEGGI ALTRI ESTRATTI

Lasciatemi perdere, Riccardo Pittis
Riccardo Pittis
Teoria e pratica della sconfitta dall'ex campione dell'era d'oro del basket italiano, drogato di vittoria e terrorizzato dall'idea di perdere.
Teoria e pratica della sconfitta dall'ex campione dell'era d'oro del basket italiano, drogato di vittoria e terrorizzato dall'idea di perdere.
Vivere il metaverso, Alessio Carciofi
Alessio Carciofi
"Ci sono diversi obiettivi che dovremmo porci per transitare verso il futuro dell'umanità. Il più ignorato è, semplicemente, assicurarsi che l'umanità rimanga umana."
Come vivremmo una giornata nel Metaverso? Come si trasformerebbero (o forse sarebbe meglio dire come si trasformeranno) le nostre abitudini quotidiane: il lavoro, la famiglia, le spese e gli svaghi?
Buon Business, Mihály Csíkszentmihályi
Mihály Csíkszentmihályi
Aziende che operano per la comunità e leader che portano avanti valori duraturi, una visione che dia significato alla vita, e che offrono speranza alla gente: questo è il "buon business"
Aziende che operano per la comunità e leader che portano avanti valori duraturi, una visione che dia significato alla vita, e che offrono speranza alla gente: questo è il "buon business"
ROI-CARBON-ALMANAC
Seth Godin
Tre capitoli dal Carbon Almanac per riflettere sui fenomeni che caratterizzano l'estate più calda degli ultimi anni
Le onde di calore e la siccità, gli effetti del caldo sulla salute e le isole urbane di calore: tre elementi per conoscere il cambiamento climatico di questi mesi e per parlarne e cominciare ad agire.
Jurriaan Kamer, Rini van Solingen, Elena Baroni
Velocizzare i processi senza sacrificare la qualità, lavorare sull'efficienza, costruire un nuovo modello di leadership e una nuova mentalità aziendale, nella quale ciascun dipendente è coinvolto, partecipativo e responsabilizzato in vista dello scopo finale, con la giusta strategia.
Estratto da Formula X di Jurriaan Kamer, Rini van Solingen, Elena Baroni
Jane McGonigal
"Vorrei che riusciste a prevedere i rischi 'inimmaginabili' a cui dobbiamo prepararci e anche il dolore 'incredibile' che vorremo evitare, in modo da poterli prevenire o almeno da mitigare i danni. Però vorrei anche che riusciste a immaginare di fare qualcosa di nuovo ed entusiasmante durante i prossimi dieci anni della vostra vita e anche in seguito."
Estratto da Immagina di Jane McGonigal

Condividi

Marie Forleo (Jenny Anderson Phhotography)

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni

Marie Forleo (Jenny Anderson Phhotography)

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni