Homepage » Accettare la difficoltà, lavorare al cambiamento
Marianne Williamson
Niente ci rende più forti che uscire dagli abissi più profondi della disperazione per camminare verso le vette più alte della gioia, e nessuno ci spinge quanto gli angeli che ci ricordano di non dimenticare tutti gli altri che stanno scalando la montagna insieme a noi.
Pagine: 
240
ISBN: 
9788885493704
Pubblicato: 
25/09/2019

Il libro

L'autore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Cambiare noi stessi per cambiare il mondo
Molti anni fa, in un periodo in cui ero profondamente depressa, spesso avvertivo una presenza strana, come se qualcuno si sedesse sul bordo del mio letto nelle prime ore della mattina. Era come un’ombra, alta e sottile, ben diritta e ferma. Sapevo che non era una presenza fisica, ma sentivo che era lì. E sapevo anche chi era. Non riesco a dire quanto abbia significato per me la sua presenza. Non ha mai pronunciato una parola, né mi ha inviato alcun messaggio. Era semplicemente lì, e lo sentivo intorno a me, non solo la notte. Di giorno sentivo il suo sguardo su di me. In quel periodo ero sola e depressa e tutta la mia vita era in uno stato di tremenda confusione. Sapevo di essere diventata una persona piuttosto patetica. Avevo capito che le persone mi guardavano con compassione, pensando: “Che peccato per Marianne.” Anni dopo mia cugina mi ha confidato che in quel periodo mio padre, con le lacrime agli occhi, le aveva detto: “Non so come comportarmi con una figlia tanto desolata.”
Ed ero davvero desolata. Sapevo che stavo attraversando un momento molto difficile e non era per niente certo che sarei tornata a essere la persona che ero prima. Dal fondo della disperazione, ho cominciato a cercare di negoziare con Dio. Se mi aiutasse, se mi sollevasse e mi restituisse la mia vita di prima, allora affiderei a lui il resto dei miei anni e farei tutto ciò che Lui desidera.
Sono trascorsi mesi e, lentamente e gradualmente, con il sostegno di uno psichiatra eccellente, con l’amore di famigliari e amici e certamente con l’aiuto di Dio, ho ripreso a vivere. Ricordo che un giorno, mentre ero al lavoro, mi è capitato di sentire ancora una volta la presenza che era stata accanto a me in quei mesi. Quella volta però non ho avvertito un conforto, quanto piuttosto una violazione.
Dentro di me, gli ho parlato: “Ascolta, ti sono davvero grata per essermi stato accanto per tanto tempo. Mi hai aiutato, ma adesso va meglio e so che hai molte altre persone a cui pensare. Sto molto bene. Ti ringrazio tantissimo e non dimenticherò mai quanto sei stato gentile con me quando ne avevo bisogno.” Stavo dicendo a Dio che adesso poteva allontanarsi da me.

LEGGI ALTRI ESTRATTI

Professione podcaster: chi racconta e cosa sono le storie da ascoltare
Damiano Crognali
Un ecosistema che si sta costruendo proprio in questo momento, mentre stai leggendo queste pagine, che vede investimenti miliardari di grandi aziende del mondo tecnologico, che si affacciano a questo settore con approcci e modelli di business differenti.
“Ma vi volete ancora bene, vero?”
Tara Brach
Possiamo diventare consapevoli delle paure inconsce e delle convinzioni limitanti. Possiamo accorgerci di come i bisogni insoddisfatti ci portino a voler continuare a indossare un’armatura.
I migliori nomi di brand sfruttano un’emozione
Emily Heyward
A volte il naming richiede settimane e settimane di proposte scartate, ma nell’istante in cui sentimmo quella risposta, fu chiaro a tutti che il nome doveva essere Allbirds.
Estratto da Adoro! di Emily Heyward
Come imbastire messaggi di grande effetto che smuovono i prospect
Jeb Blount
I prospect decidono di incontrarvi perché hanno i loro motivi, non i vostri. Trovate soluzioni che vadano incontro ai problemi dei vostri prospect utilizzando il loro linguaggio
Estratto da Fanatical Prospecting di Jeb Blount
La guardavo e pensavo: “È proprio una civetta”
Gabrielle Bernstein
I miei giudizi diventavano sempre più duri. Se continuo a pensare a qualcosa, alla fine mi scapperà detto in maniera inopportuna. Ed è successo proprio così.
Estratto da Liberi dal giudizio di Gabrielle Bernstein
Come vendere un contratto da dieci miliardi di dollari a un oligarca russo
Oren Klaff
Stavo progettando un modo completamente nuovo di presentare un’idea o un prodotto; volevo che fossero loro, i clienti, a decidere di acquistare, senza che io dovessi nemmeno chiedere.
Estratto da Ribalta il copione di Oren Klaff
L'arancia Tropicana
Marie Forleo
Mia mamma è una di quelle persone sempre indaffarate. Quando ero piccola, sapevo che l’avrei trovata da qualche parte, in casa o in giardino, impegnata in qualche attività mentre ascoltava, in sottofondo, il suono metallico che proveniva dall’arancia Tropicana.
Estratto da A tutto c'è una soluzione di Marie Forleo
Devo molto al coraggio
Alessio Sakara
Quando la paura mostra le zanne e ringhia nella notte, non c’è altro da fare che andarle incontro. Allora scopri una cosa interessante. La paura ha paura del tuo coraggio.
Estratto da Ogni giorno in battaglia di Alessio Sakara
Professione podcaster: chi racconta e cosa sono le storie da ascoltare
Damiano Crognali
Un ecosistema che si sta costruendo proprio in questo momento, mentre stai leggendo queste pagine, che vede investimenti miliardari di grandi aziende del mondo tecnologico, che si affacciano a questo settore con approcci e modelli di business differenti.
“Ma vi volete ancora bene, vero?”
Tara Brach
Possiamo diventare consapevoli delle paure inconsce e delle convinzioni limitanti. Possiamo accorgerci di come i bisogni insoddisfatti ci portino a voler continuare a indossare un’armatura.
I migliori nomi di brand sfruttano un’emozione
Emily Heyward
A volte il naming richiede settimane e settimane di proposte scartate, ma nell’istante in cui sentimmo quella risposta, fu chiaro a tutti che il nome doveva essere Allbirds.
Estratto da Adoro! di Emily Heyward
Come imbastire messaggi di grande effetto che smuovono i prospect
Jeb Blount
I prospect decidono di incontrarvi perché hanno i loro motivi, non i vostri. Trovate soluzioni che vadano incontro ai problemi dei vostri prospect utilizzando il loro linguaggio
Estratto da Fanatical Prospecting di Jeb Blount
La guardavo e pensavo: “È proprio una civetta”
Gabrielle Bernstein
I miei giudizi diventavano sempre più duri. Se continuo a pensare a qualcosa, alla fine mi scapperà detto in maniera inopportuna. Ed è successo proprio così.
Estratto da Liberi dal giudizio di Gabrielle Bernstein
Come vendere un contratto da dieci miliardi di dollari a un oligarca russo
Oren Klaff
Stavo progettando un modo completamente nuovo di presentare un’idea o un prodotto; volevo che fossero loro, i clienti, a decidere di acquistare, senza che io dovessi nemmeno chiedere.
Estratto da Ribalta il copione di Oren Klaff

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni