Riccardo Scandellari
Se vuoi essere preso in considerazione devi pagare l’attenzione delle persone, non ti viene concessa gratuitamente. L’attenzione è un sottoprodotto del tempo e il tempo è la cosa più preziosa che l’essere umano possieda.

Il libro

L'autore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

3 Generare aspettative (1/2 ore al giorno)
Questa è l’attività ideale, quella che spinge anche me a creare contenuti ogni giorno. Si tratta di pubblicare tutorial o articoli in cui aiuti il mercato a formarsi, rendi consapevoli le persone e le aziende e tenti di elargire soluzioni ai più comuni problemi. Di fatto,
facendo questo, chi ti nota non potrà fare a meno di ritenerti un professionista capace, in grado di risolvere una sua criticità.
4 Essere un opinion leader (4/8 ore al giorno)
Non credo tu possa partire direttamente da questo obiettivo, che è più una conseguenza di anni di produzione di contenuti finalizzati all’effettiva generazione di un pubblico. Per essere un punto di riferimento del proprio settore, l’impegno dedicato ai contenuti, alla cura di contatti e relazioni, alla auto-formazione e alla sperimentazione occuperà gran parte della giornata. Si
tratta di generare e distribuire in modo molto serrato video, post, libri e motivi di attrazione rivolti a un grande pubblico. In pratica si tratta di diventare un professionista esposto mediaticamente che punta a vivere di corsi, eventi, infoprodotti e editoria professionale.
Quattro obiettivi e quattro tipi di impegno. Non ho voluto inserire i costi economici, perché potrebbero variare molto in base a quanto si delega esternamente o a quanto budget si è disposti a investire nella promozione a pagamento. Normalmente il passaggio da un obiettivo all’altro avviene come conseguenza del buon risultato di quello in essere, almeno per me è stato così. Man mano che l’attività contenutistica e di posizionamento ottiene gli effetti desiderati, si alza sempre più l’asticella per ottenere il massimo dal proprio talento comunicativo. Essendo l’uomo un essere che vive di aspettative, man mano che le realizza si rende sempre più disponibile a adeguarle. Inutile pensare di diventare un punto di riferimento del proprio settore dal nulla, meglio iniziare un passo alla volta, da ciò che è alla propria portata. Se l’aspettativa è troppo alta il rischio è abbandonare a causa della frustrazione che non tarderà ad arrivare.
Tu a quale obiettivo senti di poter accedere nei prossimi mesi?
Sei in grado di ricavarti il tempo quotidiano necessario per perseguirlo?
Ma il tempo e la tecnica, per quanto rivestano una parte importante nel realizzare il tuo sogno sono soggette alla presenza di competenze trasversali fondamentali quali: pazienza, autocontrollo, rispetto, curiosità, etica, empatia, coraggio, consapevolezza, gentilezza e disciplina. Al contrario delle inclinazioni artistiche, queste sono tutte abilità reali, che è possibile acquisire: non sono preziosi talenti innati che hanno in pochi. Sono scelte, impegni che puoi assumerti ora e accrescere man mano che raggiungi il tuo obiettivo. Tenendo sempre ben presente che la comunicazione ha come ultimo fine il contatto e la relazione con chi la riceve.

LEGGI ALTRI ESTRATTI

"Non disturbare: lavoro intenso": ecco come sconfiggere la distrazione
Cal Newport
Lavorare concentrati è una scelta importante: sperimentate e trovate un rituale che si adatti a voi. Vi assicuro che lo sforzo vale la pena.
Estratto da Deep Work di Cal Newport
Professione podcaster: chi racconta e cosa sono le storie da ascoltare
Damiano Crognali
Un ecosistema che si sta costruendo proprio in questo momento, mentre stai leggendo queste pagine, che vede investimenti miliardari di grandi aziende del mondo tecnologico, che si affacciano a questo settore con approcci e modelli di business differenti.
“Ma vi volete ancora bene, vero?”
Tara Brach
Possiamo diventare consapevoli delle paure inconsce e delle convinzioni limitanti. Possiamo accorgerci di come i bisogni insoddisfatti ci portino a voler continuare a indossare un’armatura.
I migliori nomi di brand sfruttano un’emozione
Emily Heyward
A volte il naming richiede settimane e settimane di proposte scartate, ma nell’istante in cui sentimmo quella risposta, fu chiaro a tutti che il nome doveva essere Allbirds.
Estratto da Adoro! di Emily Heyward
Come imbastire messaggi di grande effetto che smuovono i prospect
Jeb Blount
I prospect decidono di incontrarvi perché hanno i loro motivi, non i vostri. Trovate soluzioni che vadano incontro ai problemi dei vostri prospect utilizzando il loro linguaggio
Estratto da Fanatical Prospecting di Jeb Blount
La guardavo e pensavo: “È proprio una civetta”
Gabrielle Bernstein
I miei giudizi diventavano sempre più duri. Se continuo a pensare a qualcosa, alla fine mi scapperà detto in maniera inopportuna. Ed è successo proprio così.
Estratto da Liberi dal giudizio di Gabrielle Bernstein
Come vendere un contratto da dieci miliardi di dollari a un oligarca russo
Oren Klaff
Stavo progettando un modo completamente nuovo di presentare un’idea o un prodotto; volevo che fossero loro, i clienti, a decidere di acquistare, senza che io dovessi nemmeno chiedere.
Estratto da Ribalta il copione di Oren Klaff
L'arancia Tropicana
Marie Forleo
Mia mamma è una di quelle persone sempre indaffarate. Quando ero piccola, sapevo che l’avrei trovata da qualche parte, in casa o in giardino, impegnata in qualche attività mentre ascoltava, in sottofondo, il suono metallico che proveniva dall’arancia Tropicana.
Estratto da A tutto c'è una soluzione di Marie Forleo
"Non disturbare: lavoro intenso": ecco come sconfiggere la distrazione
Cal Newport
Lavorare concentrati è una scelta importante: sperimentate e trovate un rituale che si adatti a voi. Vi assicuro che lo sforzo vale la pena.
Estratto da Deep Work di Cal Newport
Professione podcaster: chi racconta e cosa sono le storie da ascoltare
Damiano Crognali
Un ecosistema che si sta costruendo proprio in questo momento, mentre stai leggendo queste pagine, che vede investimenti miliardari di grandi aziende del mondo tecnologico, che si affacciano a questo settore con approcci e modelli di business differenti.
“Ma vi volete ancora bene, vero?”
Tara Brach
Possiamo diventare consapevoli delle paure inconsce e delle convinzioni limitanti. Possiamo accorgerci di come i bisogni insoddisfatti ci portino a voler continuare a indossare un’armatura.
I migliori nomi di brand sfruttano un’emozione
Emily Heyward
A volte il naming richiede settimane e settimane di proposte scartate, ma nell’istante in cui sentimmo quella risposta, fu chiaro a tutti che il nome doveva essere Allbirds.
Estratto da Adoro! di Emily Heyward
Come imbastire messaggi di grande effetto che smuovono i prospect
Jeb Blount
I prospect decidono di incontrarvi perché hanno i loro motivi, non i vostri. Trovate soluzioni che vadano incontro ai problemi dei vostri prospect utilizzando il loro linguaggio
Estratto da Fanatical Prospecting di Jeb Blount
La guardavo e pensavo: “È proprio una civetta”
Gabrielle Bernstein
I miei giudizi diventavano sempre più duri. Se continuo a pensare a qualcosa, alla fine mi scapperà detto in maniera inopportuna. Ed è successo proprio così.
Estratto da Liberi dal giudizio di Gabrielle Bernstein

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter

Ricevi notizie sulle nuove uscite e gli eventi della casa editrice, contenuti interessanti e promozioni